Il 2016 è l’anno in cui si celebra il Ventennale del Servizio Volontario Europeo (SVE), il programma di volontariato internazionale finanziato dalla Commissione Europea all’interno del programma Erasmus+ che ha l’obiettivo di migliorare le competenze dei giovani fra i 17 e i 30 anni.

Per l’occasione, sabato 21 maggio 2016 alle ore 10,30 presso la sede del XXI Secolo, l’ONLUSTorre dei Giovani organizza l’iniziativa “SVEntoliamo la stessa bandiera” in partenariato con le associazioni Ad Arte, Meshy, Area Marina Protetta ed Amici di Laviano. A sostegno dell’iniziativa l’Agenzia Nazionale per i Giovani con gadget e materiale divulgativo partecipa alla celebrazione del Ventennale in stretto contatto con le associazioni ed il CSV di Napoli con il continuo supporto ad OdV e volontari. L’iniziativa “SVEntoliamo la stessa bandiera” ha l’obiettivo principale di avvicinare i giovani, ed in generale la comunità, al principio di appartenenza comunitaria, soprattutto sotto l’aspetto solidale testimoniato dalle associazioni che lavorano in campo europeo ed in particolare con lo SVE. L’iniziativa si pone sotto forma di incontro informativo sullo SVE e di divulgazione di questa grande opportunità di crescita che hanno i giovani. Non a caso, l’iniziativa avrà luogo nella giornata dell’evento europeo per la gioventù EYE 2016 in programma a Strasburgo il 20 e 21 maggio.

Lo SVE è aperto a tutti a partecipazione totalmente gratuita: non esistono infatti requisiti discriminatori per poter partecipare, nè titoli di studio nè di cittadinanza, solo aver età compresa tra i 17 ed i 30  anni ed esser legalmente residente nel paese di partenza. Il finanziamento della Commissione Europea comprende la copertura completa dei costi di vitto e alloggio del volontario; il rimborso delle spese di viaggio fino a massimale; l’assicurazione sanitaria completa per tutto il periodo di volontariato all’estero; formazione linguistica del paese di destinazione. Inoltre il volontario riceve un pocket money mensile per le piccole spese e ha diritto ad alcuni giorni di “ferie” oltre al riposo settimanale. I possibili temi dei progetti SVE e quindi le attività da svolgere spaziano da tutti i campi in cui sono attive le organizzazioni no-profit: dall’assistenza ai disabili, agli anziani o agli ammalati all’animazione con i bambini, gli adolescenti o i giovani, dall’educazione ambientale all’ecologia allo sviluppo sostenibile, dalla cultura alle arti, dalla musica al teatro, e a tanto altro ancora.

 

Programma eventoLOCANDINA EVENTO

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *